La patologia più diffusa al mondo.

La patologia più diffusa al mondo.

La patologia più diffusa al mondo è la carie!

Lo confermano i dati della W.H.O. (World Health Organization) con un'incidenza mondiale del 90%; questo significa che gran parte della popolazione mondiale almeno una volta ha sofferto di carie.

Solo in Italia, l'incidenza di carie nei bambini di 4 anni raggiunge il 21% e arriva al 43% nei ragazzi di 12 anni.

Secondo l'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità), la carie, oltre a rappresentare una delle patologie più diffuse al mondo, rappresenta anche la quarta malattia da trattare, più costosa in termini economici.

La carie fa pensare alle malattie del benessere, ovvero quelle legate all’abbondanza, come le malattie cardiovascolari, obesità, diabete, le cui cause comprendono un'alimentazione sregolata, cattive abitudini, abuso di sostanze dannose e sedentarietà.

La carie è una patologia multifattoriale, che determina una progressiva distruzione delle sostanze dure del dente. L'unico modo per contrastare la sua incidenza è prevenirla seguendo queste semplici 5 regole:

  1. Prestare attenzione all'alimentazione ed in particolare all'assunzione di zuccheri. Il consumo di zuccheri deve essere eseguito in un unico momento e non in più momenti durante la giornata.
  2. Eseguire un'accurata igiene orale domiciliare.
  3. Utilizzare dentifrici al fluoro o contenenti sostanze capaci di remineralizzare il dente.
  4. Preferire l'utilizzo di uno spazzolino elettrico ad uno manuale, perché gli studi scientifici confermano la sua efficacia nel mantenimento della salute orale nel tempo.
  5. Eseguire costanti visite di controllo anche se ci sembra di non avere alcuna problematica dentale.

Stefania Barbieri

Commenti