Denti da latte: come evitare la carie ai denti

Denti da latte: come evitare la carie ai denti

I denti da latte (conosciuti come decidui), hanno una funzione importantissima; garantiscono la masticazione, che aiuta le ossa mascellari a svilupparsi meglio consentendo al bambino, in fase di crescita, una corretta respirazionefonazionedeglutizione.

Inoltre i denti decidui hanno l'importante funzione di "mantenere lo spazio" ai futuri denti permanenti, che in fase di crescita, completano la loro formazione.

I denti decidui si compongono di 20 elementi: 10 per l'arcata superiore e 10 per l'arcata inferiore (clicca qui per il video completo)

dentizione stefania barbieri

Spesso, i denti da latte si cariano provocando non solo infezioni, ma anche la perdita prematura dell'elemento dentario, determinando lo spostamento dei denti vicini; il permanente corrispettivo, non trovando lo spazio vuoto, si creerà una strada alternativa ed eromperà "storto".

mantenitore di spazio stefania barbieri

Che cos'è la carie?

La carie è un processo patologico distruttivo della sostanza dura del dente. Esso avviene ad opera di alcuni batteri patogeni, che con la produzione di sostanze di rifiuto (metaboliti), provenienti dal loro metabolismo, causano la demineralizzazione dallo smalto, andando a formare delle microfessure, nelle quali si insedieranno, in seguito, altre forme batteriche (proteoliti), che daranno inizio al processo di distruzione dello smalto. Il tutto favorito da un Ph acido, determinato da un’alimentazione ricca di zuccheri, i quali rappresentano la principale fonte nutrizionale di tali batteri.

carie denti da late stefania barbieri

carie biberon stefania barbieri

Come fare per prevenire la carie?

Di seguito qualche consiglio utile per evitare l'insorgenza della carie sui denti decidui:

  1. Detergere bene i denti e le mucose dopo ogni pasto o poppata, mediante una garza inumidita con acqua oppure con uno spazzolino morbido
  2. Evitare di addizione al biberon sostante dolci (miele, zucchero o cioccolato) o accordare il consumo di succhi zuccherati allo scopo di "calmarli" o farli addormentare prima
  3. Disinfettare il ciucciotto seguendo le istruzioni del produttore; evitare altre fonti naturali (la saliva, ad esempio)
  4. Eseguire la prima visita odontoiatrica già dopo il primo anno di età, perché la carie dovrebbe essere prevenuta e non curata, ovvero far sì che venga tempestivamente riconosciuta così da evitare la sua insorgenza ed evoluzione.

Stefania Barbieri