Lo spazzolino da solo non basta!

Lo spazzolino da solo non basta!

La pulizia quotidiana della bocca si basa su un principio fondamentale: spazzolare bene i denti.

Utilizzare quotidianamente uno spazzolino da denti per la detersione della bocca è importante, ma non basta per eliminare tutta la placca batterica e residui di cibo presenti tra un dente e l'altro.

Infatti non pulire gli spazi interprossimali equivale a non detergere il 35% delle superfici della bocca e ciò si traduce in una scarsa igiene orale quotidiana, che a lungo andare può determinare scarsa salute.

Perché lo spazzolino non basta?

Nel nostro cavo orale sono presenti superfici di forma e natura assolutamente irregolari e diverse; questo significa che per tenerle ben pulite sono necessarie più azioni e più strumenti per mantenerla sempre perfettamente in ordine.

Provate a immaginare la bocca come un ingranaggio di un dispositivo meccanico, che per funzionare bene ha bisogno di essere costantemente oleato e deterso.

A causa delle sue superfici irregolari è necessario agire con più strumenti per arrivare in tutte le zone, che se lasciate sporche potrebbero essere la causa di inceppamento dell'intero ingranaggio.

Quali strumenti utilizzare?

A parte lo spazzolino da denti è obbligatorio pulire gli spazi tra un dente e l'altro.

Questa azione è possibile solo grazie ai dispositivi interporssimali, che essendo molto sottili riescono a passare laddove le setole dello spazzolino non riescono ad arrivare.

Gli strumenti da utilizzare sono: filo interdentale o scovolino.

Quante volte al giorno utilizzare gli strumenti interdentali?

Lo spazzolino viene utilizzato per tre volte al giorno, perché sappiamo che la placca batterica si deposita sui denti e pertanto deve essere costantemente disgregata e rimossa.

Lo stesso principio vale anche per il resto delle superfici, che tenderanno a sporcarsi e pertanto devono essere deterse ogni qual volta spazzoliamo i denti.

Ho poco tempo per utilizzare il filo interdentale, cosa posso fare?

Il tempo necessario per eseguire le manovre di igiene orale è proporzionale alla manualità. Spazzolino a parte (che necessita dei suoi tempi tecnici), la capacità di utilizzo efficace del filo interdentale dipende solo ed esclusivamente dalla manualità acquisita.

Questo significa che più lo utilizziamo e più diventiamo esperti nel passarlo in tempi brevi... esattamente come qualunque azione meccanica che si compie nella quotidianità.

Il trucco è investire del tempo nel primo periodo, man mano si trasformerà in un'azione semplice e veloce.

Mediante quali sono i tempi per un'igiene orale ottimale?

Mediamente si dedicano circa 3 minuti ogni volta che si spazzolano i denti; in totale, nell'arco delle 24 ore, il tempo necessario per eseguire una igiene orale discreta è di 9 minuti su 960 minuti (16 ore)... che equivale a circa un millesimo del nostro preziosissimo tempo!

Stefania Barbieri

Commenti