L’Igienista dentale insegna alle mamme

L'igienista dentale insegna alle mamme dei bambini diversamente abili.

Conoscendo Salvatore, un bambino tetraplegico dalla nascita, mi sono chiesta come la mamma si occupasse della salute orale del figlio.

Come far lavare i denti ad un bimbo che ha un ridotto o assente uso degli arti superiori?

Che presidi usare?

Questi bimbi spesso tendono a tenere la bocca aperta, cosi facendo l’ambiente intra- orale è asciutto, la saliva manca e con lei la protezione per i denti .

Come igienisti dentali dobbiamo stabilire alcuni parametri:

il bimbo usa gli arti superiori o ha bisogno di aiuto per impugnare le cose?

riesce a deglutire  e a sputare da solo?

tiene la bocca aperta spontaneamente?

Consiglio quasi sempre l’uso dello spazzolino elettrico, con la testina piccola e tonda, comodo, veloce e  facile da impugnare: sarà un validissimo presidio per la pulizia dei denti.

Preferite i dentifrici per bimbi al fluoro, o remineralizzanti  solo se il bambino riesce a deglutire e  sputare , in caso contrario basterà  l’uso dello spazzolino inumidito .

Se non riuscite ad usare lo spazzolino, una garza imbevuta di soluzione fisiologica vi aiuterà ad eliminare i residui di cibo dai dentini del/della  vostro/a bimbo/a, subito dopo aver mangiato.

Non dimenticate di portare il vostro bimbo/ a dall’igienista dentale di fiducia , i controlli periodici sono importantissimi .

Dott.ssa Stefania Morittu

I commenti sono chiusi