Gravidanza e cavo orale: denti e gengive sane in 10 mosse

Gravidanza e cavo orale: denti e gengive sane in 10 mosse.

In questo articolo scopriremo insieme come mantenere sani denti e gengive in tutto il periodo della gravidanza, per evitare spiacevoli effetti indesiderati sulla gestante e sul nascituro.

Infatti a causa dei cambiamenti ormonali (produzione di estrogeni e progesterone) e della modificazione della qualità del fluido salivare è più facile riscontrare nel cavo orale di una donna in gravidanza la presenza di alcune patologie, ad esempio:

  • gengiviti
  • parodontiti
  • epulidi gravidiche
  • erosioni dello smalto
  • carie ai denti

Per prevenire le suddette patologie è necessario, durante tutto il periodo della gravidanza, mantenere un buon controllo della placca batterica per diminuire drasticamente il rischio di manifestazioni orali infiammatorie.

Scopriremo di seguito 10 mosse per mantenere sotto controllo la proliferazione batterica (placca batterica) e quindi il controllo delle patologie orali.

  1. Utilizza uno spazzolino elettrico a tecnologia avanzata con la presenza del sensore che ti segnala pressione eccessiva durante la fase di spazzolamento e come inserto acquista una testina morbida. In tal modo lo spazzolamento sarà efficace e al contempo delicato.
  2. Spazzola i denti due volte al giorno con un dentifricio al fluoro gusto delicato, per rafforzare lo smalto e prevenire eventuali erosioni o demineralizzazioni dello smalto determinate dall'ambiente orale a ph acido.
  3. Utilizza il filo interdentale e/o presidi interprossimali (scovolino, superfloss o forcella tendifilo) ogni volta che spazzoli i denti
  4. Evita collutori a base di alcool o Clorexidina; utilizza collutori a base di disinfettanti (clorexidina) solo ed esclusivamente se richiesto dalla necessità clinica evidenziata dal medico o dall'odontoiatra.
  5. Bevi molta acqua per idratare le mucose orali, evitando l'assunzione di bevande gasate o ricche di zuccheri; esse infatti abbassano ulteriormente il ph orale rendendo l'ambiente orale acido
  6. Subito dopo gli episodi di vomito fai uno sciacquo con una soluzione a base di acqua e poco bicarbonato (sciogli mezzo cucchiaino di bicarbonato in un bicchiere di acqua) per tamponare l'acidità orale; attendi almeno 30 minuti prima di spazzolare i denti con un dentifricio al fluoro
  7. Mangia spesso e poco, scegliendo cibi nutrienti e sani; scegli frutta e verdura di stagione (ricorda di lavarla molto bene); evita i classici snack di consistenza morbida e ricchi di grassi
  8. Limitare l'assunzione di cibi contenuti zuccheri solo durante i pasti principali
  9. Prenota una Igiene orale professionale dal/dalla tuo/tua igienista dentale di fiducia
  10. Esegui controlli periodici e attente visite odontoiatriche durante i 9 mesi di gravidanza per monitorare costantemente la tua condizione orale.

Stefania Barbieri

Commenti