Dentifricio per DENTI BIANCHI: il primo dei miei preferiti!

Dentifricio per DENTI BIANCHI: il primo dei miei preferiti!

Moltissimi tra pazienti, amici e parenti mi chiedono spesso consigli su prodotti (meglio se dentifricio) per "sbiancare i denti".

In genere i dentifrici sbiancanti possono agire per due meccanismi:

  • azione meccanica
  • azione chimica

Azione meccanica: l'effetto sbiancante avviene meccanicamente per effetto di microparticelle abrasive presenti all'interno della pasta dentifricia.

Azione chimica: l'effetto sbiancante avviene per effetto chimico mediante la veicolazione di particolari sostanze con effetto sbiancante che agiscono direttamente sullo smalto senza abraderlo.

Le indicazioni di utilizzo, per i dentifrici sbiancanti, variano in base alla composizione chimica del prodotto, allo stato di salute dei denti e al risultato che si vuole raggiungere.

In questo articolo voglio parlarvi di un prodotto che mi ha lasciata particolarmente sorpresa; il dentifricio in questione è: AZ 3D WHITE LUXE - linea "bianco brillante"

az_3d_white_luxe_dentrificio_sbiancante_75_ml_stefaniabarbieri

Premetto che, avendo eseguito una seduta di igiene orale professionale e avendo eliminato le macchie esterne dello smalto (pigmentazioni estrinseche), cercavo un prodotto che potesse mantenermi quel risultato di bianco naturale; quindi volevo un prodotto che potesse prevenire la formazione di nuove macchie sullo smalto.

Così ho testato il 3D White LUXE ed il risultato mi ha lasciata stupita perché funziona!

Il meccanismo d'azione sbiancante del dentifricio 3D White Luxe avviene grazie alla presenza di microsfere solubili, che rilasciano sulla superficie dei denti una "patina" capace di prevenire la formazione di nuove macchie sulla superficie dello smalto.

Come l'ho utilizzato?

Ho applicato il dentifricio 3D White Luxe per circa sei giorni, spazzolando i denti per 3 volte al giorno.

Spazzolino elettrico o manuale?

Ho scelto di utilizzare uno spazzolino elettrico perché risulta più delicato rispetto ad uno spazzolino manuale; infatti utilizzandwhite 3d stefania barbierio la testina 3D White e selezionando il programma a numero di giri ridotto, si ottiene uno spazzolamento gentile ed efficace. Tale risultato è difficile da ottenere con uno spazzolino manuale, il quale è sprovvisto di un controllo costante sulla pressione esercitata durante lo spazzolamento e per questo il risultato finale può variare in base alla modalità di utilizzo.

Per saperne di più puoi guardare questo video nel quale ti illustro tutti gli strumenti

Stefania Barbieri

CONDIVIDI ORA!

Commenti